Cosa vedere nel Roero? 5 posti imperdibili nel 2022

cosa vedere nel roero

Cosa vedere nel Roero? 5 posti imperdibili nel 2022

Il primo degli articoli del Blog di Villa Nonna Cicci non poteva che esaltare la bellezza e la sinuosità del territorio circostante: abbiamo fatto un veloce tour della zona e deciso di mostrarvi cosa vedere nel Roero.

7 posti imperdibili che ti permetteranno di riempire il tuo itinerario e scoprire finalmente cosa fare nel Roero. Iniziamo!

Roero, cosa visitare?

Il Roero è costituito da un insieme di meravigliosi paesaggi e tradizioni culinarie che esaltano la ricchezza turistica del Piemonte.

Assieme al Monferrato e alle Langhe, dal 2014 fanno ufficialmente parte del Patrimonio UNESCO grazie alle numerose eccellenze del panorama vinicolo piemontese.

Oggi, però, presentiamo una lista di 7 posti da non perdere nel Roero. Ecco il primo…

Castelli del Roero

Il territorio del Roero è disseminato di castelli, uno più bello dell’altro e tutti assolutamente da visitare.

Il Castello di Grinzane Cavour merita di rientrare nella nostra lista di posti da visitare ma non tra i castelli del Roero (bensì tra le colline delle Langhe).

Tra i castelli che ti consigliamo lungo la tua visita del Roero c’è sicuramente il Castello di Cisterna d’Asti, poco distante da Villa Nonna Cicci. Il castello, inoltre, ospita il Museo di Arti e Mestieri di un Tempo.
A seguire, il tour dei castelli del Roero include: il Castello di Monticello d’Alba; il Castello di Magliano Alfieri; il Castello di Govone; il Castello di Guarene; il Castello di Monteu Roero.

I borghi antichi

Tra le rarità da vedere nel Roero troviamo i borghi antichi.

Il Roero ne ospita ben otto e sono: Montà, Monteu Roero, Pocapaglia, Sommariva Perno, Baldissero d’Alba, Montaldo Roero, Santo Stefano Roero e la nostra cara Cisterna d’Asti.

Ogni comune sopra citato si distingue per determinate particolarità, tra questi non possiamo che nominare i vini eccellenti, i paesaggi mozzafiato sulle colline e spesso un tesoro culturale mica male.

tour enogastronomico nel roero

Tour enogastronomico

Da non perdere nel Roero c’è sicuramente l’eccellenza dei vini e dei prodotti tipici.

Il Roero è noto per la qualità dei suoi vini come Roero, Roero Arneis, Roero spumante, Roero superiore e Favorita.

A tal proposito, Villa Nonna Cicci organizza richiestissimi “wine tasting” per degustare i grandi vini del nostro territorio.

Non desideriamo però parlare unicamente di Vini. Roero è anche altre specialità come: la castagna della Madonna (il cui nome deriva dal periodo di maturazione, che avviene intorno alla prima decade di settembre); il miele di Montà; la fragola; la pera Madernassa che si usa prevalentemente cotta nei mesi invernali.

Il tartufo

Il Tartufo bianco, in particolar modo il Tartufo Bianco di Alba, è una delle specialità che maggiormente attira i visitatori dal resto dell’Italia e stranieri.

Alba non è molto distante da Villa Nonna Cicci: se desideri gustare “l’oro bianco piemontese” ti consigliamo di soggiornare da queste parti e di tenere ben a mente le fiere locali a tema tartufo.

A proposito di Tartufo! Villa Nonna Cicci saprà consigliarti le migliori visite guidate alla ricerca dei tartufi, sia simulata che non, sia di giorno che di notte. Inoltre avrai la possibilità di assaporare i nostri tartufi nella Tartufhouse. Richiedi maggiori informazioni.

Passeggiata tra i vigneti

Il Roero è costituito da dolci colline e dalla famosa Faglia delle Rocche; stiamo parlando di una zona che da secoli è dedita alla viticoltura e… Quindi colma di bellissimi vigneti.

Tra le attività più richieste vi è infatti la passeggiata (o il giro in bici) tra i vigneti.

Non vedi l’ora di ammirare i vigneti del Roero?

Allora sei sulla pagina giusta! Ci sono tantissime cantine nel Roero che permettono di passare alcune ore tra i vigneti e nel frattempo dare uno sguardo alle cantine (e perché no, magari gustare un calice di Roero o Roero Arneis).

Villa Nonna Cicci offre diverse modalità di tour del Roero: tra queste vi è la possibilità di noleggiare e-bike accompagnati da guide specializzate. Il modo migliore per vedere il Roero e scoprire le ricchezze del territorio.

No Comments

Post A Comment